venerdì 7 febbraio 2014

Biscotti di frolla con nocciole e mandorle - vegan

Biscotti vegan


Domenica pomeriggio mi sono dedicata a fare i biscotti per la colazione della famiglia della settimana, ho sfornato ben 3 teglie di biscotti e e 12 crostatine con marmellata e ieri ne erano rimasti giusto 2 o 3 di biscotti, saranno stati buoni?

L'altra sera dopo cena ho preparato la frolla, ormai rigorosamente vegan e rigorosamente con la macchina del pane, così si prepara mentre ceniamo. Non perché io sia vegana, ma effettivamente mettere le uova solo come legante non ha senso, visto che non bisogna esagerare con le proteine animali, meglio che mi mangio un bel uovo alla coque o una frittata se lo voglio mangiare, e pronti per sfornare altri buonissimi biscotti.
Ultimamente uso nocciole e mandorle nell'impasto della frolla perché è un maniera per far mangiare ai bimbi questi due semi oleosi dalle grandi proprietà, contengono infatti: sali minerali, vitamine, proteine, fibre, acido folico, beta carotene, sostanze antiossidanti, tutte sostante molto utili e importanti per il nostro corpo, andate a vedere qui per maggiori informazioni.


INGREDIENTI:

500 g circa di farina di farro meglio se integrale
1 manciata di nocciole
1 manciata di mandorle
1 bicchiere di latte di riso
60 g olio di semi
150 g di zucchero integrale mascobado
1 pizzico di bicarbonato

Per guarnire:

marmellata 
cioccolata fondente equosolidale ( è troppo più buona)

PREPARAZIONE:

Prendere le mandorle e le nocciole e frullarle nel tritatutto, renderle quasi farina, o se vi piacciono più grossolane che si sentono dentro il biscotto lasciatele più grumose.
Impastare la farina, mandorle, nocciole e bicarbonato, poi aggiungere lo zucchero, il latte mescolato con l'olio. Ottenere una bella palla non troppo umida, se necessario aggiungere farina o liquidi, io alla fine faccio sempre un po' a occhio.
Ottenuta la nostra palla di pasta frolla, avvolgerla nella carta da forno e metterla in frigo per 1 oretta almeno o 10 minuti nel congelatore.
Estrarre spianare con il mattarello e divertirsi a fare formine, se i figli vogliono aiutare ancora meglio; su alcuni ho messo dei pezzettini di cioccolato fondente, la cioccolata padroneggia sempre in questa cucina.
Infine infornare a 180-200 per 10 minuti.

Io ho usato anche  la teglia per i muffin per fare delle crostatine alla marmellata :-) 


crostatine



Il risultato è stato ottimo, sia delle crostatine che dei biscotti, confermato  anche dai colleghi di ufficio, a cui ho portato qualche assaggio.

Buon fine settimana e buona colazione.

Con questo post partecipo a un tè dentro l'armadio nella sezione cucina di squitty, venite a prendere un tè on noi.

Partecipo anche  alla raccolta Integralmente di Daria , andate  a sbirciare le ricette.





12 commenti:

  1. Ciao, vanno benissimo! Li inserisco subito! Golosa anche la versione crostatina...

    RispondiElimina
  2. Bene bene bene... cosa si diceva???
    Devo proprio rifornire il vasone dei biscotti per la colazione...mi toccherà mettermi sotto ^_^

    RispondiElimina
  3. Bellissima proposta. Assolutamente da provare. Grazie

    RispondiElimina
  4. Ciao sono Meg ti ho scoperta tramite kreattiva, avresti voglia di dare un'occhiata al mio blog? Grazie mille un caro saluto!
    http://icosmeticidellameg.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Ora ho scoperto che cos'è la famosa pasta-frolla vegan! da amante della pasta frolla normale … è molto diversa? intendo il gusto … comunque mi attirano molto i biscotti! grazie! ciao!

    RispondiElimina
  6. Ciao, io non sono vegana per cui non ti so dire se questa è la famosa pasta frolla vegan. Il gusto ha di diverso che è meno burrosa e più leggera. In questa versione io ho usato latte di riso nocciolke e mandorle per dare un sapore in più ai biscotti, ma per una croistata si può usare l acqua o succo i di mela senza nocciolke e mandorle cerca tra lkericette ho la versione per crostata. Ciao

    RispondiElimina
  7. ciao ,sono capitata nel tuo blog grazie all'iniziativa di creattiva ,sei bravissima e ti seguo...http://ciochehoimparatodallavita.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono arrivata al tuo blog grazie all'iniziativa di Kreattiva, sono diventata tua follower se ti va di ricambiare ti aspetto da me http://happyhaul.blogspot.it/
    Buoni e salutari questi biscotti, mi segno la ricetta :)
    Grazie
    Federica

    RispondiElimina
  9. proverò sicuramente la ricetta, quale olio di semi usi? io di solito non l'ho in casa, perchè non lo compro praticamente mai, quale mi consigli? grazie ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che onore averti qui. io uso olio di semi di arachidi o di girasole abbastanza indifferentemente, ma penso vada bene anche quello di oliva solo che ha il sapore un po' più marcato.

      Elimina

Le tue impressioni e commenti sono importanti per me, lascia segno del tuo passaggio. :-)

ShareThis